La tecnologia che rivoluzionerà i libri pop-up

 

Il progetto si chiama Popables, ed è stato sviluppato da alcuni studenti del MIT, lo stesso Massachusetts Institute of Technology che di solito si occupa di viaggi spaziali o energia solare. Gli studenti in questione hanno trovato un modo per dare una marcia in più ai libri pop-up.
I libri pop-up, come molti di voi già sapranno, sono quei volumi illustrati che, una volta aperti, sono costruiti in modo tale da far spuntare elementi cartacei fuori dalla pagina, offrendo così a chi sfoglia il volume la possibilità di interagire con complesse sculture di carta, risvegliandole e facendole muovere.
Grazie a dispositivi elettronici a base cartacea, i Popables sono anche in grado di illuminarsi, di brillare, di muoversi e persino di cantare ed emettere suoni.
Opera di Jie Qi, Leah Buechley e Tshen Chew, queste creazioni illustrate promettono di aprire il mondo della letteratura per l’infanzia ad una piccola rivoluzione.
Date un’occhiata al video qui in basso per farvi un’idea di quale aspetto potrebbero avere i libri per bambini nel futuro. [via Gizmodo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *