La Luna: 30 secondi del prossimo cortometraggio della Pixar

 

Mentre Cars 2 sta per arrivare in sala, la Pixar è ad un passo dal completamento del suo tredicesimo lungometraggio, Brave, la cui uscita statunitense è prevista per il 22 giugno 2012. Protagonista è la giovane Merida, principessa scozzese appassionata di tiro con l’arco che, contrariamente a quanto sancito da una lunga tradizione, deciderà di seguire la propria strada mettendo così a rischio il regno del padre.

Quello che ci interessa in questa sede, però, non è il lungometraggio Brave, bensì il corto che, come da tradizione Pixar, accompagnerà la sua proiezione in sala. Dopo il meraviglioso Quando il giorno incontra la notte (Day & Night) allegato a Toy Story 3 e Vacanze hawaiiane (Hawaiian Vacation) allegato a Cars 2, il prossimo corto si chiamerà La Luna.

Diretto da Enrico Casarosa, La Luna è stato presentato in anteprima al Festival internazionale del film d’animazione di Annecy che si è svolto dal 6 all’11 giugno. In attesa di vederlo nella sua interezza, vi invitiamo a continuare la lettura dopo il salto per ammirarne ben 30 secondi.



Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Questa la sinossi ufficiale diffusa dai Pixar Animation Studios:

La luna è la favola senza tempo di un bambino che si ritrova a crescere in circostanze molto particolari. Stanotte è la prima volta che suo padre e suo nonno lo portano a lavoro. In una vecchia barchetta di legno remano molto al largo nel mare e, quando la riva scompare alla vista, si fermano e aspettano. Una grossa sorpresa attende il giovane quando scoprirà che quello della sua famiglia è il più insolito dei lavori. Seguirà l’esempio del padre o del nonno? Riuscirà a trovare la sua strada, nel mezzo delle loro opinioni e tradizioni più radicate?

Для этого анализируется текстовое содержимое страницы, заголовки и подзаголовки разделов, заголовки страниц, служебные поля topodin, И сегодня мы попробуем поразмышлять над некоторыми особенностями продвижения сайтов под Гугл

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *