Il motore Stirling (che prende il nome dal suo inventore, Robert Stirling, che lo pensò nel 1816) è un meccanismo a pistoni che funziona basandosi sulla temperatura: una volta raggiunta una adeguata differenza di temperatura tra il punto caldo del motore e quello freddo (mantenuto tale da un dissipatore di calore) il motore si avvia.
La fonte di calore (o di freddo) che avvia un motore Stirling può essere combustibile ma anche non combustibile (come l’energia solare), e nel caso di un motore molto piccolo beh… anche il vapore di una tazzina di caffè potrebbe rivelarsi sufficiente.

 

228stm_ani.gif 

Astromedia è una compagnia tedesca specializzata nella creazione di dispositivi composti da cartoncini sagomati e perfettamente funzionanti (sul suo sito, ahimè in tedesco, troverete il telescopio, l’astrolabio ed il sestante di cartoncino ad esempio).
Ed è proprio un piccolo motore Stirling di cartone l’ultima creazione di Astromedia: posizionatelo su una tazzina di caffè e guardatelo pompare i suoi pistoni avanti e indietro; oppure posizionatelo su di un cubetto di ghiaccio e il dispositivo sarà in grado di lavorare anche per 12 ore di fila.
Il kit per costruire questo motore a casa vostra è disponibile al prezzo di 21,90 €, completo di tutti gli accessori.

 

228stm_gr_tasse.jpg

 
     

Articoli correlati: