I video musicali più divertenti del 2011

 

E’ vero, manca ancora un mese alla fine dell’anno, ma il blog MTV Buzzworthy ha pensato bene di portarsi avanti e di stilare la classifica dei video musicali più divertenti del 2011, immaginando forse che quel che è fatto è fatto e che in questa manciata di giorni non uscirà nulla di altrettanto divertente.

Essendo una classifica stilata da MTV c’è da aspettarsi un alto livello di pop e musica più commerciale, ma tralasciando questo dettaglio non si può negare che alcuni dei video elencati sono davvero divertenti e ricercati.

Ce n’è davvero per tutti i gusti, dagli anziani che se ne vanno in giro in moto per la città alla parodia di Lady Gaga, dalle scimmie ballerine alla già nota ironia dei Foo Fighters. Insomma, le risate sono assicurate, basta continuare la lettura dopo il salto.

Katy Perry, “Last Friday Night (T.G.I.F)”

Chromeo, “When The Night Falls”

Jessie J, “Who’s Laughing Now”

Ke$ha, “Blow”

Duck Sauce, “Big Bad Wolf”

Beastie Boys, “Make Some Noise”

Black Keys, “Lonely Boy”

We The Kings, “Friday Is Forever/ Rebecca Black ‘Friday’ Mashup”

Foo Fighters, “Walk”

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Taking Back Sunday, “Faith (When I Let You Down)”

Sara Bareilles, “Gonna Get Over You”

Mac Miller, “Party On 5th Ave”

Weird Al Yankovic, “Perform This Way”

Pusha T featuring Tyler, The Creator, “Trouble On My Mind”

All Time Low, “I Feel Like Dancin'”

Bruno Mars, “The Lazy Song”

Snoop Dogg and Wiz Khalifa featuring Bruno Mars, “Young Wild and Free”

C’è qualche video che, secondo voi, avrebbe dovuto far parte di questa lista e non è stato considerato da MTV? Fatecelo sapere nei commenti.

          Формы и масштабы сельскохозяйственного загрязнения биосферы, Студия Topodin, • Такое оборудование открывает широкие возможности для изготовления разнообразных видов печатной продукции принципиально нового качественного уровня за максимально короткие сроки

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *