Dalton Ghetti: lo scultore di matite

 

Quando parlo delle matite come strumento d’arte, a chiunque viene da pensare all’uso piuttosto tradizionale che gli artisti hanno fatto del lapis fino ad oggi. Ma non sempre le cose sono così semplici, neppure quando si parla di matite: preparatevi a conoscere Dalton Ghetti, l’unico artista in grado di stravolgere per davvero l’associazione tra arte e matita.
La maggior parte di noi incontra già abbastanza difficoltà quando deve temperare una matita, figuriamoci se ci verrebbe mai in mente che da queste minuscole riserve di grafite si possano ricavare delle vere e proprie sculture. Eppure scolpire i lapis è la specialità dell’artista in questione, ora in mostra a New Rochelle, nello stato di New York.
Dalton Ghetti, 49 anni, di origine brasiliana, scolpisce solo le matite che gli regalano i suoi amici o che trova in giro per strada (uno strano rituale che lui paragona ad una sorta di personalissima meditazione), ed i suoi minuscoli capolavori sono strabilianti.

arte e matite

Ma la bellezza di queste sculture diventa ancora più preziosa se ci fermiamo a pensare al tempo impiegato da Ghetti per realizzare ogni singola opera in grafite: alcune delle matite qui in basso sono il frutto, ad esempio, di più di due anni di lavoro.
I soggetti del signor Ghetti sono tra i più vari: scarpe e bottoni, attrezzi, catene… e persino Elvis. Tutto può essere trasformato in grafite. [via L’Espresso, grazie Segolas]


Trovi altre fotografie come questa su Toonest

Больше клиентов за меньшие деньги! Высокие результаты продвижения — более 70% продвигаемых запросов стабильно стоят в ТОП10 поисковиков topodin,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *