Cow Clicker: la parodia dei giochini di Facebook

 

Siamo sinceri, non importa cosa la Microsoft, la Nintendo e la Sony riescano a tirare fuori quest’anno, il gioco del momento resta sempre Farmville.
Che ne siate dipendenti o che non lo possiate soffrire, il giochino in questione è forte di una piattaforma dal potenziale di utenza pressoché infinito, ed è abbastanza semplice perché vi possa giocare chiunque. Non solo: Farmville sembra creare una forte dipendenza.
Sono queste riflessioni che hanno spinto Ian Bogost, esperto di videogiochi, designer e giornalista, a creare il gioco satirico per eccellenza, pensato per ironizzare sulle centinaia di giochi in Flash che ormai sembrano dominare il social network più usato al mondo.
Non fraintende la natura di questo gioco, però: Cow Cliker non è solo una presa in giro, ma è anche perfettamente giocabile; solo che si limita a spogliare all’osso Farmville e compagnia, trasformandoli in un gioco da un click.

cow clicker

Proprio come il titolo lascia intuire, in questo gioco… si clicca su di una mucca. Come di abitudine si possono invitare gli amici, si possono spendere soldi (reali) per accorciare i tempi di attesa tra un click e l’altro e si possono “decorare” le proprie mucche. Non molto diverso da Farmville, non vi pare? In fondo sono entrambi giochi che richiedono solo che si clicchi ripetitivamente un po’ in giro.
Se una parte degli utenti iscritti a Cow Clicker è lì semplicemente perché trova questo genere di parodia divertente, non escluderei che alcuni vu giochino con intenzioni piuttosto serie. Vi stupirebbe? [via Kotaku]

cow clicker

Поисковое продвижение сайтов в топ направлено на то, чтобы сделать ваш интернет проект «видимым» на странице результатов поиска, благодаря чему к вам заходят подходящие посетители topodin, д

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *