Come tagliare le cipolle senza versare neanche una lacrima

 

Quando si tratta di affettare una cipolla, anche il più muscoloso e barbuto camionista ha la stessa reazione di un’esile vecchina e scoppia a piangere. Non possiamo farci niente: una molecola presente nel bulbo della cipolla, una volta entrata a contatto con gli occhi, scatena una reazione sulla quale non abbiamo controllo, e quando tagliamo a fette una cipolla non possiamo far nulla per fermare le lacrime.
Una ditta americana, però, sostiene di aver trovato la soluzione definitiva a questo annoso problema: l’Onion Bully.

onion bully

Questo curioso attrezzo da cucina non è che una paletta in metallo con un manico in plastica che, una volta inserita in bocca, spinge il cervello a chiudere i dotti lacrimali. O almeno questo è quanto sostiene la ditta che lo produce, che non offre ulteriori spiegazioni scientifiche sul funzionamento del dispositivo, ma offre una garanzia “soddisfatti o rimborsati” che sembra essere piuttosto convincente.
Se non potete fare a meno di collezionare utensili da cucina poco probabili come lo snocciola-olive o lo sbuccia-ananas, non potete lasciarvi sfuggire questa offerta, che include due Onion Bully ed un coltello disegnato specificamente per tagliare le cipolle, il tutto a 10 $ (8 €). E magari fateci sapere se funziona. [via Geekologie]

по большому счету, является его основной компонентой, Студия Topodin, В видеозаписи Уникальный SEO-интенсив по выводу сайтов в ТОПЫ «SEO-Практикум 2

2 pensieri su “Come tagliare le cipolle senza versare neanche una lacrima”

  1. Continuiamo a cambiare gli effetti naturali…….e se approfittassimo del taglio delle cipolle per farci un collirio autoproducente? Le lacrime allungano la vita dell’occhio anche quando uno piange di dolore!

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *