Carta programmabile per l’origami robot che si piega da solo

 

Non tutti sono portati per le attività manuali: ci vuole una certa destrezza per fare all’uncinetto, per dedicarsi al modellismo navale o per piegare origami.
Se vi è sempre sfuggita l’essenza dell’arte di piegare la carta, da oggi la scienza vi viene in aiuto: che utilità ha imparare i passaggi per creare un airone o una farfalla, quando può preoccuparsene la carta intelligente?
Alcuni ricercatori avrebbero infatti creato delle lamine di materiale composito programmabile in grado di piegare se stesso a comando usando degli attuatori, dei sottili motori allo stato solido, inseriti al suo interno.
Gli attuatori in questiore si contraggono e si espandono quando ricevono stimoli elettrici dai circuiti intessuti nel materiale, e sollecitando quelli giusti è possibile usare questa strana lamina per piegare origami di ogni tipo, che verranno poi tenuti assieme dalla forza di minuscoli magneti posizionti sul bordo di ogni piega ai lati degli attuatori.
Le applicazioni per questo genere di tecnologia sono innumerevoli, ma per il momento ci basta restare a bocca aperta davanti all’immagine di un origami che si piega da solo. [via Slashdot]

В посте, обновленном 23 декабря этого года команда Яндекс, Студия Topodin, Вряд ли можно переоценить ту эффективность, которую сегодня может принести web-проекту грамотное продвижение

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *