Bookfail: il sito sui libri improbabili

 

Si dice che non bisognerebbe mai giudicare un libro dalla copertina. Si tratta indubbiamente di un ottimo suggerimento, ma come ogni consiglio non può considerarsi universalmente valido. Esistono infatti alcuni libri che si farebbe meglio a giudicare proprio dal titolo e dalla copertina. Qualche esempio? Che ne dite di pubblicazioni come “La caffeina mi ha ammazzato la famiglia: la migliore cura gratuita sin dai tempi dello stesso Gesù“, “Come dire addio alla depressione: se contrai l’ano 100 volte al giorno“, “Figli della Matrice: come una razza interdimensionale ha controllato il mondo per migliaia di anni e lo controlla ancora” o infine “Lo zen della scorreggia“?

zenoffarting

Credetemi, non ho inventato questi titoli di sana pianta; i libri in questione esistono davvero, e potete saperne di più su queste pubblicazioni e su opere altrettanto assurde su Bookfail.
Bookfail, spiegano gli autori, è molto simile a qualsiasi altro sito di critica letteraria, ma con una piccola differenza: su Bookfail si giudica un libro solo dalla copertina.
Che siano libri dai contenuti inappropriati o viceversa a sfondo (troppo) religioso, che siano testi che istruiscono su come cucinare i testicoli o che manuali insegnino a parlare come un pirata, questi volumi hanno indubbiamente delle copertine che lasciano di stucco.
Ovviamente chiunque è invitato a contribuire a Bookfail con segnalazioni letterarie ed il sito, nato da poco, promette di crescere rapidamente. E voi? Avete qualche titolo da suggerire? [via Urlesque]

knittingdoghair

lesbianhair

shitinwoods
testiclecookbook

в котором используется бесплатный скрипт mibew messenger, Студия Topodin,

Un pensiero su “Bookfail: il sito sui libri improbabili”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *