Tutti gli articoli di RedrumCafe

MEOW: l’apocalisse dei gattini zombie

 

E’ notte. In un cimitero felino alle porte della città una misteriosa sostanza si riversa copiosamente nella terra. Poco dopo un’orda di mici zombie si prepara ad invadere la città…

Non è la trama di un film horror di serie B, ma il punto di partenza del curioso cortometraggio animato MEOW, realizzato con musiche di Cyriak Harris ed illustrazioni di Sarah Brown.

Nonostante la crudezza della storia, i due creatori ci tengono a precipare che “nessun gatto è rimasto ferito durante la realizzazione di questo video“. E, per tutti i vostri micini che in questo momento potrebbero trovarsi di fronte allo schermo, ricordate la raccomandazione che apre il corto: “contiene scene che alcuni gattini potrebbero trovare sconvolgenti“. Gatto avvisato…
Continua la lettura di MEOW: l’apocalisse dei gattini zombie

Crea il tuo avatar di Futurama: l’app per iPhone e iPad presto disponibile in Italia

 

Tutti i possessori di device Apple (iPhone, iPad, ma anche iPod Touch) appassionati di Futurama possono già iniziare a gioire: tra poco potrete creare il vostro avatar personalizzato proprio grazie ai vostri dispositivi.

E’ da poco stata rilasciata nell’App Store statunitense (e presto sarà disponibile anche agli utenti europei) l’applicazione Futurama Head in a Jar, che vi permetterà di realizzare la vostra personalissima testa in barattolo, che si andrà ad aggiungere nel Museo delle Teste insieme ad Al Gore, Charlie Chaplin, Clint Eastwood e Kate Moss, solo per citare alcuni nomi.

L’applicazione, del tutto gratuita, vi darà la possibilità di giocare con una vasta serie di caratteristiche, un po’ come è già possibile fare con gli avatar dei Simpson: potrete scegliere il naso, gli occhi, i capelli e addirittura la specie.


Continua la lettura di Crea il tuo avatar di Futurama: l’app per iPhone e iPad presto disponibile in Italia

Succede solo da Walmart. O forse no?

 

Walmart, forse ne avete già sentito parlare, è una celebre catena di supermercati statunitense. In realtà definirli supermercati può suonare abbastanza riduttivo: ogni negozio Walmart è un piccolo mondo a sé stante, con prodotti davvero di ogni genere che vanno dal cibo al mobilio, dai prodotti per la casa a quelli per l’auto.

Chi non ha molta familiarità con la cultura statunitense non riuscirà a trattenere le risate di fronte alla curiosa avventura di Alex Day e Liam Dryden, due ragazzi inglesi che hanno deciso di filmare e condividere su YouTube la loro esperienza in un Walmart di Los Angeles.

Il video, che trovate dopo il salto, vi mostra i prodotti più curiosi che potete trovare in uno di questi supermercati. Ma non sono solo alcuni dei prodotti venduti ad essere imbarazzanti: Walmart per alcuni americani è come una seconda casa ed alcuni di loro non si fanno alcun problema a fare shopping come se si fossero appena alzati dal letto o fossero appena fuggiti da un circo.

La situazioni più assurde sono state raccolte nel blog fotogafico People Of Walmart. Eccone qualche esempio:


Continua la lettura di Succede solo da Walmart. O forse no?

Man Babies: il curioso esperimento fotografico di Paul Ripke

 

L’idea di base è estremamente semplice quanto efficace: prendere delle foto di famiglia e scambiare i volti dei soggetti, trasformando gli adulti in bambini e viceversa.

Il risultato, realizzato dal fotografo Paul Ripke, è stato raccolto nella mostra Man Babies, attualmente in corso ad Amburgo, in Germania, città natale del fotografo.

Si tratta di puro divertimento realizzato col solo scopo di testare i limiti di photoshop, di cui faccio un grande uso nella mia attività professionale.


Continua la lettura di Man Babies: il curioso esperimento fotografico di Paul Ripke

La tavola periodica delle band Heavy Metal

 

Gli appassionati e i devoti dell’heavy metal apprezzeranno di sicuro l’ultima creazione di PopChartLab, che realizzato una curiosa tavola periodica dedicata proprio a quel genere musicale, alle sue band e ai suoi sottogeneri.

Ben 303 band, dagli AC/DC agli Zyklon, elencate in ordine alfabetico e tenendo conto del sottogenere, dall’alternative metal al viking metal, passando per melodic death metal e rap metal.

La tavola (che potete vedere qui in alta definizione) misura 45 x 60 centimetri ed è acquistabile a questo indirizzo al prezzo di 20 dollari. Le prime mille copie saranno autografate dell’artista.

Почему одностраничные сайты эффективны? Привычный сайт компании обязательно содержит несколько разделов: главная страница, о компании, каталог либо страница с услугами, контакты, новости, а порой и многое другое gjdsitybt ghjlf;,

Dalla Pixar alla realtà: ecco un Wall-E funzionante

 

Chi di voi, guardando Wall-E, non ha fortemente desiderato di averne uno a casa? DJ Sures, dj canaese appassionato di robotica, è riuscito a realizzare questo desiderio modificato un giocattolo di Wall-E e trasformandolo in un robottino perfettamente funzionante, attivabile con comandi vocali.

Il piccolo Wall-E, come potete vedere nel video dopo il salto, è controllato tramite un computer grazie all’EZ-B Robot Controller ed è dotato in una webcam che gli permette di riconoscere i movimenti.

Il risultato, è innegabile, è assolutamente stupefacente. Godetevi il piccolo Wall-E dopo il salto.
Continua la lettura di Dalla Pixar alla realtà: ecco un Wall-E funzionante

Lynea Lattanzio, la donna coi 700 gatti

 

Decisamente curiosa la storia di Lynea Lattanzio, una signora californiana da sempre appassionata di gatti. Da bimba non le fu mai permesso di prenderne uno e lei, da adulta, è diventata LA signora dei gatti, con ben 700 felini ospitati nella sua abitazione, diventata ben presto un rifugio per tutti quei mici che non riescono a trovare una sistemazione.

La sua storia, recentemente oggetto del documentario di Nat Geo Wild The Lady with 700 Cats, inizia nel 1981 quando, dopo un difficile divorzio, Lynea decise di trasferirsi in luogo più tranquillo, lontano dal caos della città.

Dopo aver acquistato una casa in campagna con circa 3 ettari di giardino, la prima cosa che ha fatto è stato salvare 15 gattini abbandonati in una scatola presso un rifugio per animali.


Continua la lettura di Lynea Lattanzio, la donna coi 700 gatti

Il cane Sophie vs. il getto d’aria

 

Probabilmente avrete già visto questo video sotto altre forme: in versione heavy metal, con effetti sonori all’elio e chi più ne ha più ne metta.

L’originale, però, ha comunque un suo fascino e fa morir dal ridere. Gli ingrendienti sono piuttosto semplici: un bellissimo cane, una semplice frase che da inizio al tutto (“sophie, would you like some air?“) e un getto d’aria con cui la pelosetta sembra divertirsi da matti.
Continua la lettura di Il cane Sophie vs. il getto d’aria