Tutti gli articoli di Plainsong

L’oggetto alla tua sinistra è l’unica arma che puoi usare in un’apocalisse zombie

 

Si tratta di un gioco molto semplice: guardate alla vostra sinistra. Il primo oggetto che vi si para davanti è l’unica arma a vostra disposizione in caso vi piombi tra capo e collo un’apocalisse zombie.
Non barate, cosa vi è capitato? Di certo non può esservi andata troppo peggio che alla sottoscritta, che si ritrova con un gomitolo ed un uncinetto. Chissà, magari siete stati fortunati e sulla scrivania di solito tenete un Uzi. Ma più probabilmente immagino che si tratterà di una stampante laser, di un bicchiere, di una penna o al massimo di un telefono cellulare.
Ecco. Provate a visualizzarvi circondati dagli zombie mentre brandite la vostra brava stampante laser. Come immaginate che andrebbe a finire? Rivelateci nei commenti con quale arma vi difendereste contro i non morti, siamo curiosi di sapere quanti dei nostri lettori sopravviverebbero.
Oppure condividete questo articolo su Facebook e scoprite se ai vostri amici è andata meglio che a voi. [via The Daily What]

Oggetto alla tua sinistra

Поисковое продвижение сайтов в топ направлено на то, чтобы сделать ваш интернет проект «видимым» на странице результатов поиска, благодаря чему к вам заходят подходящие посетители Topodin, Наша студия подготовила несколько примеров структуры туристического сайта

Fedi forgiate come la katana di un samurai

 

In guerra ed in amore tutto è lecito, recita un vecchio proverbio. Ed in guerra ed in amore, a quanto pare, si possono usare le stesse armi.
La Mokume Gane è una tecnica per la lavorazione del metallo nata in Giappone a cavallo tra il diciassettesimo ed il diciottesimo secolo, in un periodo in cui la katana, la tradizionale spada dei samurai, si stava trasformando da un semplice strumento di battaglia in un simbolo di ricchezza e potere. La quantità di decorazioni sulla spada divenne dunque proporzionale allo status sociale del suo proprietario, ed è in questo contesto che i fabbri giapponesi idearono nuove tecniche per forgiare le katana più pregiate.

mokume gane

La Mokume Gane è una tecnica che consente di deformare e plasmare strati diversi di lamine metalliche, conferendo ad ogni manufatto così realizzato una trama unica e decisamente originale.
La stessa tecnica consente oggi a James Binnion di usare la stessa laminatura a strati per creare anelli. Avete capito bene: è possibile acquistare anelli e fedi nuziali forgiati come si forgerebbe una katana.
Il sito di Binnion non offre un listino prezzi per i gioielli in questione, modelli unici disponibili in decine di stili differenti, ma vista l’ampia scelta di materiali e la possibilità di disegnare e personalizzare ogni anello, i prezzi vengono forniti solo dopo aver contattato la compagnia.
Che la relazione con la vostra dolce metà sia piuttosto burrascosa o che intendiate invece “combattere” l’uno al fianco dell’altro, direi che questo è l’anello che fa al caso vostro. [via Geekologie]

mokume gane

Если сделать все ПРАВИЛЬНО, такую страницу (она будет в данном случае точкой входа ) регулярно будут посещать пользователи из поисковых систем, которые вбивают запрос &#8220,свадебный букет из пионов&#8221, в поисковую форму, Студия Topodin, Free Studio 6

Messico: l’arte di bucare la carta

 

Papel picado, letteralmente “carta bucata” è una forma d’arte tradizionale tipica del Messico che consiste nel bucare la carta creando immagini e forme complesse.
Usando una guida e piccoli scalpelli, i maestri di quest’arte ritagliano complesse figure su semplici fazzoletti di carta. Di solito la tecnica si usa per creare decorazioni e striscioni in occasione di celebrazioni religiose e festività come Pasqua, Natale ed ovviamente il Dia de los Muertos. E proprio le calavera, le rappresentazioni scheletriche tanto popolari nel giorno dei morti messicano, sono uno dei soggetti principali del papel picado.

papel picado

La galleria qui in basso mostra una selezione di meravigliose calavera create col papel picado da diversi artisti messicani, e proviene dal database del British Museum. Coppie di scheletri, scheletri che vanno in bicicletta, scheletri a cavallo e persino scheletri animali sono i protagonisti delle affascinanti raffigurazioni, parte di una tradizione che il Messico moderno ha ereditato dalle credenze azteche, secondo le quali l’aldilà non sarebbe un luogo di sofferenza, ma di gioia e serenità, e la morte non dovrebbe essere considerata come un’occasione triste. [BibliOdissey via The Presurfer]


Trovi altre fotografie come questa su Toonest

Если Вы с любовью будете раскручивать свой сайт, он непременно будет популярен, Студия Topodin,

La t-shirt spray

 

Quanto sono attillate le vostre t-shirt? Non tutti sono dei fan del look aderente, ma non si può certo dire che scarseggino gli estimatori di jeans e maglie stretch.
Se siete alla ricerca della maglietta più attillata di tutte, sappiate che alcuni studenti dell’Imperial College di Londra, assieme ad una ditta chiamata Fabrican, stanno lavorando al prodotto perfetto per voi: vestiti spray.

vestito spray

Quando usiamo l’espressione “vestiti spray” non stiamo parlando di body painting, ma di una stoffa a tutti gli effetti, reindossabile e lavabile come qualsiasi altro tessuto. La stoffa spray è composta da fibre molto corte combinate con dei polimeri che le legano assieme ed un solvente che permette di mantenere il tutto in forma liquida e di essere spruzzato. Il solvente in questione evapora una volta che lo spray tocca la superficie a cui è diretto, ed una volta asciutta, la stoffa così ottenuta si può staccare.
“Quando ho iniziato a lavorare a questo progetto”, spiega Manel Torres, designer, ” volevo soltanto creare qualcosa di futuristico, senza cuciture e comodo. Ma le mie ricerche in questa direzione sono finite con il ritornare ai principi costruttivi delle stoffe più antiche, come il feltro, le cui fibre si combinano senza bisogno di essere tessute o cucite”.

vestito spray

La consistenza dei vestiti spray è piuttosto insolita, e dipende soprattutto dal tipo di stoffa scelta (lana, cotone o acrilico) e da quanta si sceglie di spruzzarne addosso.
La tecnologia è ancora in corso di lavorazione, e probabilmente dovremo attendere anni prima di vedere in commercio i vestiti spray, ma Fabric, la ditta che collabora alla ricerca, non ha mancato di sottolinearne eventuali utilizzi in campo medico, per bende e fasciature.
Intanto i fan del look aderente dovranno accontentarsi dello Spandex. [via Wired]

vestito spray

За это время опытный оптимизатор на практических примерах обучит вас основам продвижения сайтов, Студия Topodin,

Il mago dei felafel

 

Ad alcuni piace andare al ristorante non solo per non cucinare la cena, ma anche perché la preparazione stessa del cibo, o il modo in cui ci viene servito, hanno un fascino tutto loro.
Chi non trova affascinante mangiare pietanze flambé? Chi non si è mai fermato a guardare un pizzaiolo che fa girare la pasta della pizza o uno chef nipponico che prepara sushi e sashimi a ripetizione senza perdere mai un colpo?
Ma se credete che le acrobazie in cucina fossero appannaggio dei più grandi pizzaioli napoletani, vi sbagliate di grosso. Anche la cucina mediorientale ha da parte qualche trucchetto per i clienti. Date un’occhiata, ad esempio, al mago dei felafel qui in basso, in grado di impacchettare decine e decine di polpette di ceci alla velocità della luce. Impressionante, non trovate? [via The Daily What]

Зачем писать тексты «научно»? Этот вопрос задают в явном виде не часто, но в глазах он читается сплошь и рядом, а уж в работах непонимание ответа на него читается почти всегда, Студия Topodin,

Tette d’acciaio

 

Da anni i reality show di tutto il mondo approdano online e ci rivelano talenti improbabili come la donna cavallo, l’uomo con la voce di Whitey Huston o Reggie Ramirez, due cantanti in uno.
Dopo Taiwan e le Filippine, è ora il turno della Germania, che in una delle puntate più recenti di Das Supertalent ha regalato un momento di gloria alla dona con le tette d’acciaio.
Date un’occhiata a quello di cui è capace la protagonista del video qui in basso, fiera proprietaria di un seno mastodontico, che usa per schiacciare lattine di birra e fracassare mattonelle. Sono imperdibili le reazioni del pubblico, che vanno dall’incredulo allo shockato per culminare con la fuga di un membro della giuria.
Non credete ai vostri occhi? Siete scettici? Temete che si tratti di protesi? Wikipedia ci conferma che la protagonista del video, nome d’arte Busty Heart, non si è infilata due palle da bowling nel reggiseno, ed usa le sue doti per lavorare come spogliarellista e come modella, oltre che per spappolare cocomeri in pubblico. [via Reddit]

) уже не приносят того эффекта, который был раньше&#8230, Казалось бы, что Яндекс и в самом деле постепенно нивелирует внешние ссылки, Студия Topodin, …

Pokemon: il film

 

Meglio smorzare subito gli entusiasmi: per il momento Hollywood non ha in lavorazione nessun live-action dei Pokemon. C’è qualcuno, però, che ha provato ad immaginare come sarebbe andata se Pikachu, Bulbasaur, Squirtle e gli altri mostri da combattimento fossero approdati sul grande schermo.
Alcuni fan di quello che ormai si può considerare uno dei franchise più longevi degli ultimi anni hanno realizzato l’interessante trailer che potete vedere qui in basso. Un’opera non da poco, il trailer vanta degli effetti speciali impressionanti, soprattutto se si considera che è stato stato realizzato da un gruppo di appassionati e senza un grosso budget.
Per qualche giorno il trailer è circolato in rete senza nessun dettaglio ad accompagnarlo, ed in molti sono ancora convinti che Hollywood stia lavorando ad un kolossal su Pilkachu. Ovviamente l’opinione del pubblico è divisa, e se i fan dei Pokemon attendono un adattamento cinematografico degno di nota da anni, i detrattori sono infuriati anche solo all’idea di vedere Ash e i suoi Pokemon sul grande schermo.
E la trama di questo film immaginario? “Celadon City non è più la stessa da quando le palestre sono state chiuse. I combattimenti tra Pokemon sono diventati loschi, e lo sport tende ad essere sempre più violento. Ash, Misty e Brock sono obbligati a nascondersi nei bassifondi della città per continuare ad allenarsi, ma non sono solo i Pokemon ad essere in pericolo. Ash deve scegliere se diventare un Maestro Pokemon nel mondo dei combattimenti illegali o fare qualcosa per liberare tutti dal pugno di ferro delle Rocket Industries.
Dite la verità, non inizia già a solleticarvi, l’idea? [ShogunGamer via The Daily What]

и якобы приступили к работе, а именно я ждал аудита сайта Студия Topodin, 1

Danze irlandesi fatte con le mani

 

Vi siete mai chiesti come sarebbero il tip tap e le danze irlandesi se si potessero farecon le mani? Esiste davvero qualcuno che possiede questo genere di coordinazione ed è in grado, letteralmente, di ballare con le mani? Di cosa diamine sto parlando? Se non riuscite a seguirmi date un’occhiata al video qui in basso, perché dubito di potervi dare altre spiegazioni sulla natura del filmato.
Protagonisti del video sono Suzanne Cleary e Peter Harding, insieme conosciuti come Up & Over It (Irish Dance for the Post-Pop Generation), ed il duo interpreta, ballando con le mani, il singolo “We No Speak Americano” di Yolanda Be Cool & DCUP. Una stranezza imperdibile! [via The Daily What]

Во-вторых, даже если топ-менеджеры являются наемными работниками – условия их оплаты часто являются предметом личных договоренностей с владельцами Студия Topodin, Будьте уверены, мы сделаем предложение, от которого вы не сможете отказаться